Circolo Arte Libera

 

EZIO FAVRIN

Ezio Favrin

Favrin Ezio
Via Trevigiana 26, Altivole (TV)
Cell. 333.1737901 
Mail: eziofavrinMail icon 3alice.it

http://www.eziofavrin.com/

Ezio Favrin nasce ad Altivole (TV) il 10 Dicembre 1951. Trascorre l'infanzia presso il mulino del padre, dove, unendo il lavoro al diletto, apprende importanti abilità manuali. L'incontro con la pittura avviene all'età di 18 anni grazie all'insegnamento del pittore Federico Polo (Tito) di Asolo. Nel 1974 tiene la prima personale a Bassano del Grappa (VI) presso la Galleria d'Arte "San Marco". Nel 1983 inizia per l'artista un periodo di introspezione che vede i suoi frutti in alcune sculture anomale costituite da pietre incastonate ora nel legno ora nel ferro. Nasce in questo periodo "Spazio Vitale", una scultura in ferro e cemento piccola ma molto significativa per il percorso di Favrin. Da questo momento in poi l'artista decide di firmare le sue opere semplicemente con "ezio". Il cammino prosegue con la serie "piccolo trono", una piccola sedia abbandonata che trova nuova vitalità per servizi resi. Seguono le "viti tormentate" dentro il paesaggio Asolano e la scoperta di un capitello privo di immagini sacre, da qui la serie "cercando Dio". Continua la ricerca di piccoli oggetti del quotidiano, linfa vitale della poetica pittorica dell'autore, portata all'estremo o quasi all'essenza.

"Uomo schivo (evita le citazioni sulla propria carriera). Vi si offre tutto intero nella purezza del suo sentire, senza nascondersi eppure con pudore" Cit. Vittorio Caracuta

 

 

favrin ezio. vecchio forno Già dato Legnaia
voglia di libertà Rifugio a Ca' Balbi Sinfonia in giallo e blu
bg piega   arancio