Circolo Arte Libera

 

BROGGIAN ARMANDO

Broggian Armando

Broggian Armando
Via Pozzetto 82, Piombino Dese (PD)
Tel. 049.9365587

La tranquillità del luogo in cui vive, il trascorrere lento del tempo, il paesaggio quasi immutato, offrono ad Armando Broggian gli elementi essenziali della sua espressione artistica. Autodidatta, ma tenace ricercatore di tecnica per la formulazione del colore, ci fa rivivere momenti di vita agreste con quella stessa serenità e semplicità che da secoli caratterizzano il mondo contadino. Nelle sue opere il tempo si è assopito e il ricordo ci conduce a quegli scorci agresti che si ripetevano: la cena, la vendemmia, la pigiatura dell'uva, la dissetazione / calore dell'ambiente si tramuta in colore, l'odore in composizione, la dura fatica quotidiana in espressione: paesaggi, figure, volti, sui quali gravitano sofferenze e tradizioni ancora vive. La spiccata sensibilità a queste cose impone l'artista a lavorare sodo, quasi a non smentire chi ispira, e ne è testimonianza la cospicua produzione che si alterna tra tele, affreschi e sculture. I soggetti sono sempre in movimento, con un gran senso del coordinamento delle masse, che si bilanciano bene. Punto focale di ogni opera è tutta l'opera con spiccato senso della luce, che non distrae ma si diffonde. La luce propria di ogni luogo, colta nell'attimo preciso in cui fa scorgere i luoghi e vivere le espressioni. Gli oli sono costruiti partendo da uno sfondo scuro, assumono corpo crescendo con addizione cromatica, con pennellate sicure, precise, embriciate che proprio per la tecnica usata, fanno distinguere le sfumature. Gli affreschi sono elemento di studio e di ricerca, riprendono il metodo tradizionale del colore su fino, con cromatismo sfumato pur mantenendo l'incisività del segno; lo strappo dell'affresco, poi, viene eseguito anch'esso con molta pazienza e consapevolezza strumentale. Affascinante e possente è la scultura di Broggian: forme armoniche, compatte, monolitiche che esprimono la durezza, la forza e il calore della natura del legno che le genera; non a caso l'artista ha scelto il legno che proprio come l'uomo, quando è vecchio, stagionato, dà calore e rivive. Tutte le opere di Armando Broggian sono da assaporare in tutta la loro vera forza e autentica semplicità".

Giorgio Biheller

Gregge
90x60 cm, olio su tela
2007

Gregge

     
     
bg piega   arancio